Il Parco Veicoli

Al Museo sono visibili oltre una trentina di veicoli delle due guerre mondiali nonché alcuni del periodo postbellico. 

Nell’esposizione sono rappresentati, attraverso differenti tipologie di mezzi militari, gli eserciti che combatterono la Grande Guerra e soprattutto la Seconda Guerra Mondiale. 

Tra questi:

  • Motociclette 
  • Sidecar 
  • Jeep e veicoli leggeri 
  • Veicoli logicistici 
  • Trattori di artiglieria
  • Veicoli blindati da ricognizione 
  • Veicoli blindati da trasporto e combattimento
  • Carri armati leggeri, medi e pesanti
  • Un convoglio ferroviario
  • Due velivoli dell’Aeronautica Militare  

La grande maggioranza dei mezzi esposti ha subito importanti lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria ed è marciante.

Sezioni

I mezzi del Regno d’Italia

Il Regio Esercito è rappresentato con nove veicoli molto diversi per tipologia: tra questi figurano gli unici due veicoli della Grande Guerra attualmente in esposizione al Museo, il Fiat 18BLR e la trattrice pesante Pavesi Tolotti Tipo B.

Molto importante anche la collezione di veicoli corazzati: un L3/35 un carro medio M15/42 oltre alla ricostruzione del Fiat 2000.

I mezzi tedeschi

Le forze armate tedesche, la Wehrmacht, sono descritte da alcuni tra i veicoli più rappresentativi dell’iconografia della Seconda Guerra Mondiale: le motocarrozzette sidecar (presenti in varie livree e case costruttrici) ed il semicingolato per trasporto truppa SdKfz 251 Ausf. C (OT-810) uno dei simboli più noti della fanteria meccanizzata.

I mezzi degli “Alleati”

Sono oltre una decina i veicoli degli Alleati (Stati Uniti, Inghilterra, Canada) esposti al Museo.

Tra questi, motociclette (come la Harley Davidson WLA) veicoli da trasporto e del genio pontieri, mezzi da ricognizione e da combattimento, oltre che diverse Jeep.

Tra i vari esemplari esposti ricordiamo un raro M3 Halftrack con quadrinata Maxtron, un M3 Scout Car e una Fox Armoured Car.

Materiale post bellico

Oltre ai mezzi del periodo storico 1914-1945 sono presenti anche veicoli leggeri del dopo guerra come fuoristrada della Fiat e della Alfa Romeo o il Moto Guzzi 3×3. 

Nel parco del Museo trovano posto anche due interessanti velivoli dell’Aeronautica Militare (un G91Y e un Macchi MB) ed un convoglio ferroviario di origine austro ungarica.

La collaborazione con altri enti

A gennaio 2021 il Museo delle Forze Armate 1914-1945 ed il Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto hanno stipulato una Convezione che prevede l’esposizione di alcuni importanti veicoli facenti parte delle collezioni del Museo di Rovereto. 

Ecco l’elenco del materiale concesso:

  • Carro armato medio M15/42
  • Autoblindo Canadese Fox Armoured Car
  • Moto Guzzi Super Alce

Il Museo espone anche altri veicoli per concessione di enti terzi:

  • La trattrice Pavesi Tolotti tipo B, grazie alla collaborazione con Associazione Raggruppamento SPA
  • Il carro leggero L3/35 grazie alla collaborazione con l’Associazione Museale Walter Rama

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti subito alla nostra Newsletter e ricevi sulla tua email tutti gli aggiornamenti dal sito del Museo Storico sulle mostre, gli eventi, le visite guidate, gli orari di apertura e i laboratori per ragazzi!

Iscriviti ora