La sete del soldato

Ottobre – gennaio 2018-2019

La mostra sarà organizzata in due macro-sezioni:

la prima, materiale, in cui saranno esposti i cimeli quali gavette, gamelle, taniche, fusti ed annessi, bottiglie del periodo bellico adoperati dai vari eserciti belligeranti durante Grande Guerra. E’ intenzione recuperare anche cimeli relativi al sistema di pompaggio dell’acqua in altopiano e cisterne a trazione animale presenti in altre realtà museali del Veneto.

La seconda prevalentemente fotografica e documentaristica in cui, in appositi pannelli in alta definizione, saranno evidenziate le grandi innovazioni avvenute a partire dalla Grande Guerra per l’approvvigionamento idrico dei milioni di uomini al fronte nonché le lettere ed i documenti con le testimonianze dirette dei soldati stessi e mappe con i tracciati di rifornimento idrico sul settore Pasubio-Altipiani.

l’obbiettivo dell’esposizione è quello di evidenziare l’importanza dell’acqua e dell’ingegneria idrica ad essa legata anche nei drammatici periodi di guerra.

Tutto il sistema dell’approvvigionamento è un mondo in parte ancora da esplorare e generalmente ignoto ai più.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti subito alla nostra Newsletter e ricevi sulla tua email tutti gli aggiornamenti dal sito del Museo Storico sulle mostre, gli eventi, le visite guidate, gli orari di apertura e i laboratori per ragazzi!

Iscriviti ora